Cecchini: "Fossombrone, io ci credo"

Omero Cecchini, dg del Fossombrone
Inviato da operatore il Mer, 30/03/2016 - 17:38

FOSSOMBRONE. Al Fossombrone serviranno tre vittorie e sperare che la concorrenza non faccia altrettanto. I metaurensi, dopo il pareggio interno contro il Tolentino, si ritrovano al terzultimo posto, ad una lunghezza dal Trodica, a 3 dall’Helvia Recina e a 4 dalla salvezza.E pensare che fino a metà gennaio il team di mister Mariotti viaggiava sopra la metà classifica. Poi l’impietosa discesa. “Improvvisamente – evidenzia il direttore sportivo Omero Cecchini – abbiamo iniziato a rallentare la corsa. I motivi penso siano diversi. C’è stato un calo di concentrazione e in concomitanza anche tanti infortuni e squalifiche. Poi quando non arrivano i risultati, pur disputando buone prestazioni, diventa tutto tremendamente difficile. Nelle ultime settimane i ragazzi mi sono sembrati in ripresa. Contro grandi squadre come Civitanovese e Tolentino la prestazione c’è stata. Con i cremisi non siamo riusciti a chiudere la partita pur avendo molte occasioni, ma il gioco e la determinazione espressi lasciano ben sperare”.